Cerca
  • Redazione

SHRD 2: proposte di modifica alla consultazione aperta da CONSOB

E’ in atto il completamento delle disposizioni dettate dalla direttiva (UE) 2017/828 (Shareholder Rights Directive 2, “SHRD 2” o “Direttiva”) relativa all’esercizio di alcuni diritti degli azionisti di società quotate nei mercati regolamentati europei. Consob ha posto in pubblica consultazione, sino al 1° dicembre p.v., le proposte di modifica alla propria normativa regolamentare, potestà riconosciuta dal Legislatore. L’obiettivo è il miglioramento della governance delle società quotate prevedendo un maggior coinvolgimento degli azionisti, con norme che riguardano l’agevolazione dell’esercizio dei diritti sociali, la disciplina delle operazioni con parti correlate, quella della remunerazione degli amministratori delle società quotate e quella dell’identificazione degli azionisti e della trasparenza degli investitori istituzionali, dei gestori di attivi nonché dei consulenti di voto. L’intervento riguarderà i) al “Regolamento Operazioni con Parti Correlate”, adottato con delibera n. 17221/2010, aggiornato da ultimo con le modifiche apportate dalla delibera n. 19974 del 27 aprile (“Regolamento OPC”); (ii) al “Regolamento Mercati”, adottato con delibera n. 20249 del 28 dicembre 2017 e aggiornato con le modifiche apportate dalla delibera n. 21028 del 3 settembre 2019 (“Regolamento Mercati”), nonché (iii) al “Regolamento Emittenti” adottato con delibera n. 11971/1999 e aggiornato, da ultimo, con le modifiche apportate dalla delibera n. 21016 del 24 luglio 2019 (“Regolamento Emittenti”).

0 visualizzazioni

© 2029 by IPA - INVESTMENT PROTECTION ADVISORS

copertina ETF 11 - 03 2020.jpg

Scarica la tua copia gratuitamente

del settimanale nostro partner

PRIMOSEGNO EDIZIONI