Profitto confiscabile in relazione al reato di riciclaggio

È del tutto irrilevante l’effettivo vantaggio economico che il singolo ha tratto dalla commissione del reato di riciclaggio, potendo la confisca per equivalente essere disposta indistintamente a carico di ciascuno dei concorrenti e per l’intero ammontare del profitto, rappresentato dal complesso delle somme che sono state ripulite attraverso le operazioni di riciclaggio realizzate. È questo il principio statuito con la sentenza n. 37120, depositata in data 5 settembre 2019, con la quale la Corte di Cassazione, Sezione Penale, è tornata ad affrontare lo spinoso tema della nozione di profitto confiscabile in relazione al reato di riciclaggio, con particolare riferimento all’ipotesi di concorso di più persone nel reato.

0 visualizzazioni0 commenti
Le ultime notizie