L’Antitrust sulla prescrizione delle bollette

L’ Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato a una società gestore del servizio idrico integrato nel territorio una sanzione di 600mila euro per essersi adeguata in ritardo, e solo parzialmente, agli obblighi informativi previsti dalla disciplina sulla prescrizione biennale. La normativa prevede che il fornitore debba dare all’utente l’informativa relativa alla prescrizione biennale delle fatture.

L’Antitrust ha appurato che la società sanzionata aveva rigettato alcune istanze di prescrizione relative a crediti per consumi idrici fatturati dopo il 1° gennaio 2020 e risalenti ad oltre due anni dalla data di emissione della relativa bolletta.

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie