Cerca
  • Redazione

Estese le proroghe per le segnalazioni armonizzate

In linea con le decisioni rese da BCE ed EBA a livello europeo, la Banca d’Italia ha deciso di estendere la proroga dei termini per l’invio delle segnalazioni di vigilanza armonizzate anche alle banche meno significative ed alle SIM. La proroga prevede che queste ultime possano trasmettere le segnalazioni entro il mese successivo alla scadenza regolamentare, e riguarda anche gli intermediari finanziari non ricompresi nell’ambito di applicazione del Regolamento CRR e della Direttiva CRD4. Restano invece escluse dalla estensione dei termini le segnalazioni su LCR e ALMM, poiché considerate prioritarie, e le segnalazioni non armonizzate, per le quali non pare esservi necessità di proroghe.

0 visualizzazioni

© 2029 by IPA - INVESTMENT PROTECTION ADVISORS

prima ETFNews 12 - 07 2020.jpg

Scarica la tua copia gratuitamente

del settimanale nostro partner

PRIMOSEGNO EDIZIONI