Cerca
  • Redazione

Anatocismo: la Cassazione torna a pronunciarsi

La Corte di Cassazione, con sentenza 26779/2019, torna a pronunciarsi sull’anatocismo, ed in particolare sulla modifica delle condizioni contrattuali del conto corrente successiva alla declaratoria di nullità della clausola anatocistica. La Corte infatti ritiene che nel momento in cui l’istituto di credito sostituisca il regime della capitalizzazione annuale degli interessi creditori e trimestrale di quelli debitori con il regime di reciproca capitalizzazione trimestrali per gli interessi attivi e passivi, sia necessaria un specifica approvazione del correntista. Tale modifica del regime infatti si rivela peggiorativa per il cliente, il quale dovrò accettarla espressamente per iscritto. In alcun modo infatti secondo la Suprema Corte potrebbe considerarsi tale cambiamento in senso migliorativo per il correntista, poiché il raffronto viene effettuato non tra il regime della annualità e della trimestrali per gli interessi creditri, ma piuttosto tra la assenza di capitalizzazione o la capitalizzazione annuale degli interessi debitori.

0 visualizzazioni

© 2029 by IPA - INVESTMENT PROTECTION ADVISORS

copertina ETF 11 - 03 2020.jpg

Scarica la tua copia gratuitamente

del settimanale nostro partner

PRIMOSEGNO EDIZIONI