Esercizio arbitrario delle proprie ragioni


Assolta la condomina accusata di aver sostituito la serratura della porta che conduceva al lastrico solare del Condominio.

Secondo la sentenza della Corte di Appello di Cagliari, sez. I penale, del 2 marzo 2018 n. 240, il delitto di esercizio arbitrario delle proprie ragioni ex. art. 392 c.p., si può integrare solo in riferimento a cose possedute da altri.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie