Bce pensa a una soluzione per le sofferenze bancarie


Allo studio della vigilanza della Banca centrale europea una possibile strategia per permettere alla banche europee di affrontare la questione dei non performing loans (Npl). Nonostante l’impegno sulla riduzione dei crediti deteriorati, le banche della zona euro hanno ancora 721 miliardi di euro, per cui rimane una priorità della vigilanza nel 2018. Un problema che si riflette negativamente sui bilanci, la redditività e la stabilità delle banche rendendo più difficile fornire nuovi prestiti e di crescere.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie