L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sanziona Ryanair


Con una nota l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato fa sapere di aver sanzionato Ryanair, all'esito del procedimento istruttorio iniziato nel settembre 2017, per “avere operato numerose cancellazioni di voli in larga misura riconducibili a ragioni organizzative e gestionali già note alla compagnia – non dipendenti da cause occasionali ed esogene al di fuori del suo controllo -, comportando notevoli disagi ai consumatori che avevano da tempo programmato i propri spostamenti e già prenotato e pagato il relativo biglietto aereo”. L’Antitrust ha inoltre riscontrato“ingannevolezza nelle modalità attraverso le quali il vettore informava i passeggeri della cancellazione dei voli, dal momento che prospettava loro due possibili soluzioni (rimborso o modifica biglietto) senza adeguatamente avvisarli circa l’esistenza del loro (ulteriore) diritto alla compensazione pecuniaria qualora prevista dal Reg. CE 261/04 proprio in caso di cancellazione dei voli”.Il Movimento Consumatori commenta“La vicenda ha dimostrato che le politiche commerciali al ribasso, a volte, possono avere come conseguenza un forte squilibrio informativo a danno dei consumatori e che il low cost del biglietto, in alcuni casi, può generare una low protection dei diritti dei passeggeri“.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie