Pagamenti con carte di credito; parere del Consiglio di Stato sulle sanzioni


Il Consiglio di Stato, con il parere n. 00625/2018, si è pronunciato negativamente sullo schema di Regolamento sulla definizione delle modalità, dei termini e degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti alla mancata accettazione dei pagamenti mediante carte di debito e carte di credito.Il parere era stato richiesto dal Ministero dello Sviluppo economico su uno schema di decreto (n. 7137 del 28 marzo 2018) che per determinare le sanzioni faceva riferimento all’articolo 693 del Codice penale, secondo cui: «chiunque rifiuta di ricevere, per il loro valore, monete aventi corso legale nello Stato, è punito con la sanzione amministrativa fino a trenta euro».


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie