Incremento passeggeri in Italia, low cost più utilizzato


Rafforzamento della crescita del trasporto aereo in Italia, assolutamente in linea con gli altri Paesi dell'Unione Europea. I vettori low cost prevalgono rispetto a quelli tradizionali. E' contenuto nel Rapporto e bilancio sociale dell'Enac che indica anche i 174.628.241 transiti negli aeroporti nazionali con un aumento del 6,2% rispetto al 2016. La quota di mercato delle compagnie low cost è pari al 50,9% con 88.820.337 passeggeri, mentre per i vettori nazionali è pari al 49,1% con 85.807.904 passeggeri. Ryanair rimane il primo vettore operante in Italia, con più di 36,2 milioni di passeggeri, seguita da Alitalia con 21,7 milioni e EasyJet con 16,5 milioni. Nel traffico passeggeri nazionale prevale però la compagnia di bandiera con 12,1 milioni di passeggeri a fronte degli 11,1 milioni di Ryanair e degli appena 2,8 milioni di EasyJet.

#passeggeri #lowcost

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie