Vittoria di Confconsumatori sulla quantificazione della Tarsu


Confconsumatori ha ottenuto a Ragusa, per un proprio associato, l’annullamento della Tarsu che lievitava senza motivo e nei confronti del quale il Comune dava motivazioni contraddittorie. Per la Commissione Tributaria, interpellata dall’associazione, non solo l’importo richiesto per il pagamento della Tarsu non era effettivamente dovuto ma è stata riconosciuta anche la contraddittorietà e la carenza di motivazioni da parte del comune.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie