Le banche e il riposizionamento sul mercato, meno lavoratori


In 8 anni si sono persi 44.000 posti di lavoro nel comparto delle banche di cui 13.500 solo nel 2017. Le cause sono diverse, una è al globalizzazione, l’altra il digitale, un’ultima è sicuramente quella che il mondo è cambiato e anche il relazionarsi con le banchè è diverso rispetto a prima. I bancari a fine 2017 sono 286 mila secondo un'analisi dell'ufficio studi di First Cisl, dove un addetto su 10 perde il lavoro a Nord, mentre, al Sud quasi 2 su 10".

#lavoro

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie