Il Codacons chiede la verifica dei prezzi applicati alle pompe di benzina


Negli ultimi giorni si sono registrati forti aumenti dei prezzi dei carburanti. Per un litro di diesel si spende il 3,3% in più rispetto al mese scorso. Rincari anche per la benzina, che aumenta alla pompa del +2,8% al punto che per un pieno di carburante si spendono oggi 2,3 euro in più rispetto al mese scorso. Il prezzo medio praticato sulla rete italiana è tornato a 1,606, ai massimi dal luglio 2015. Sulle quotazioni pesa la tensione tra Iran e Stati Uniti, ma gli effetti sui listini alla pompa sono troppo veloci e danneggiano le tasche dei consumatori”, denuncia il Codacons.

Codacons chiede l’intervento delle autorità per per verificare come sia possibile che il prezzo alla pompa aumenti al solo annuncio di tensioni in Medioriente.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie