Yunus, il premio Nobel scrive “Un mondo a tre zeri”


Ha dedicato la sua vita ai più poveri, in particolare alle donne, per aiutarli ad eliminare gli ostacoli quando tentano di migliorare la propria esistenza. La Banca Grameen è famosa per il microcredito, avviata proprio nel suo paese natale, in Bangladesh, nel 1976. Una banca che ha avuto la capacità di aiutare oltre 300 milioni di persone in tutto il mondo, aiutandole a spezzare le catene della povertà e dello sfruttamento. Oggi, Muhammad Yunus, premio Nobel per la pace nel 2006, lo fa con un libro “Un mondo a tre zeri. Come eliminare definitivamente povertà, disoccupazione e inquinamento, pubblicato da Feltrinelli. Yunus sostiene che il mondo è in una grave crisi e che il capitalismo ne sia la causa principale. Secondo l’autore, è necessario riesaminare i postulati alla base dell’economia neoclassica, sviluppando un nuovo sistema economico progettato per servire veramente i bisogni degli esseri umani reali, creando un mondo in cui tutte le persone abbiano la possibilità di realizzare il proprio potenziale creativo.

#libri #nobelpace #povertà #disoccupazione #inquina #inquinamento

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie