Duro colpo per le assicurazioni dopo la sentenza della Cassazione sulle polizze vita


Le polizze vita sono da considerarsi tali solo se garantiscono la restituzione del capitale investito, altrimenti sono da considerarsi contratti di investimento ordinari. Ad affermarlo è la sentenza numero 10333/2018 della Cassazione. Tale sentenza, che conferma una pronuncia

della Corte d’appello di Milano, colpisce uno dei pilastri del business vita in Italia. Basti pensare che nello scorso febbraio la nuova produzione vita aveva raggiunto 7,8 miliardi e di questi 5 miliardi sono polizze tradizionali mentre 2,7 miliardi sono di ramo III, cioè il 35% del giro d’affari del segmento.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie