Inail, preoccupante il dato dei morti sul lavoro


Incrementano i morti sul lavoro nel primo trimestre dell’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e segna un preoccupante +11,6%. L’Inail fa sapere che sono state 212 le denunce di incidenti mortali. Di questi, l’incremento si è manifestato per 24 incidenti che sono avvenuti durante il percorso casa-lavoro mentre sul lavoro si sono verificati 2 casi in meno rispetto all’anno scorso. Territorialmente, l'Inail evidenzia 19 casi mortali nel Nord-Ovest, 10 casi nel Nord-Est e 7 al Centro. Invece al Sud -9 decessi e nelle Isole -5.

#incidentimortalilavoro

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie