A sorpresa, Diess è il nuovo ceo di Volkswagen


Cambio di passo in casa Volkswagen, che nomina a sorpresa il nuovo ceo Herbert Diess. Il consiglio di sorveglianza ha anticipato di due anni prima l’uscita di Matthias Mueller, la persona che ha saputo portare fuori dai problemi il gruppo dopo lo scandalo dieselgate. L’azienda però desiderava da tempo lasciarsi tutto alle spalle e così con il cambio punta a un nuovo inizio e a diventare campione di mobilità sostenibile. L’obiettivo è puntare su elettromobilità e digitalizzazione dell'auto e nuovi servizi della mobilità. La ristrutturazione riguarderà anche i marchi che saranno divisi in "volumen", "premium" "superpremium", "truck and bus". L'ex ceo, per il quale c’è profondo riconoscimento, quasi sicuramente rimarrà in azienda fino a scadenza e fino al 2020 per un importo di 20 milioni di euro.

#caseautomobilistiche

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie