Le Winx «in volo» verso Piazza Affari: in Borsa fino al 40% della società


I cartoni animati famosi in tutto il mondo sbarcano in Borsa.

Rainbow, la società di Iginio Straffi che opera nel segmento dell’intrattenimento per bambini e teenager ha presentato la domanda di ammissione al mercato Star di Borsa Italiana.

Si tratterà di un collocamento riservato ad investitori qualificati in Italia e all’estero.

Il prospetto relativo all'ammissione a quotazione è stato presentato a Consob. Le azioni oggetto dell’offerta saranno poste in vendita da Straffin e Viacom Holdings Italia che detengono, rispettivamente, il 70,38% e 29,62% del capitale sociale.

Il numero complessivo di azioni in vendita sarà determinato in prossimità dell’avvio dell’offerta: ma è probabile che l’offerta, inclusa l’opzione greenshoe, possa avere ad oggetto fino al 40 per cento. È previsto che l’Ipo venga completata entro maggio.

Il gruppo ha chiuso il 2017 con ricavi per 86,75 milioni (74 milioni nel 2016), un ebitda di 26,4 milioni (22,1 nel 2016), un ebitda margin del 30,5% (29,9% nel 2016), un utile di 2,9 milioni di euro (9,2 milioni nel 2016).


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie