La modifica in diminuzione di un avviso di accertamento


La sentenza n. 2246/2018 della Cassazione ha stabilito che la modificazione in diminuzione dell’originario avviso non esprime una nuova pretesa tributaria. Limitandosi a ridurre quella originaria, per cui non costituisce un atto nuovo, ma solo una revoca parziale di quello precedente.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie