Bitcoin e altre cripto in salita, la “febbre” è passata secondo Barclays


Il Bitcoin e le altre valute virtuali sono in salita questo mercoledì, secondo gli analisti di Barclays la “febbre” del Bitcoin è passata.

La speculazione o “l’infezione” di entrare a far parte delle criptovalute è finita, secondo quanto si legge in una nota dell’analista di Barclays Joseph Abate.

“Riteniamo che la fase di mania speculativa degli investimenti su criptovalute - e forse del picco dei prezzi - potrebbe essere passata”, ha dichiarato. Secondo Abate, la conoscenza delle valute virtuali è diffusa in tutto il mondo e le persone che sono “suscettibili” o hanno comprato per paura di restarne fuori rappresentano il 25% della popolazione; molte persone sono “immuni” ed è improbabile che comprino.

Intanto, l’amministratore delegato di International Exchange Inc. (ICE) ha dichiarato che le valute digitali sono più fidate della Federal Reserve. “C’è un trend che non possiamo ignorare secondo me, quindi non lo ignoro. Le persone ripongono più fiducia in un tizio chiamato Satoshi Nakamoto che nessuno ha mai conosciuto rispetto alla statunitense (Federal Reserve)”, afferma Sprecher.

ICE sta pensando di lanciare dei future di Bitcoin nel secondo semestre del 2018, aggiunge.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie