Cripto in calo, ente regolatore britannico al lavoro


Il Bitcoin e le altre valute virtuali scendono, gli enti regolatori britannici e cinesi pesano sulle criptovalute.

Nel Regno Unito la Financial Conduct Authority ha dichiarato sebbene le valute digitali non seguano lo schema di regolamentazione dell’ente, l’uso delle criptovalute ne è soggetto. La FCA sta lavorando con la Banca d’Inghilterra ed il Tesoro per sviluppare la politica che regola le valute digitali.

Tuttavia, il progetto potrebbe subire dei ritardi poiché attualmente l’ente è concentrato sull’impatto dell’uscita del Regno Unito dall’UE. Anche la Cina vuole andare avanti contro le criptovalute. Il paese ha giù proibito gli scambi sulle piattaforme di cambio.

“Primo, intensificheremo le riforme e le innovazioni per promuovere la ricerca e lo sviluppo della banca centrale. Secondo, la banca deve aumentare la supervisione e rettificare ogni tipo di valuta virtuale” ha affermato il vice governatore della People’s Bank of China.

Anche le altre principali criptovalute sono in calo.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie