Banche, Draghi: tra sfide 2018 prodotti finanziari non negoziabili, Npl


Gli ispettori della Banca centrale europea hanno trovato carenze di capitale ed errori nei calcoli per oltre 10 miliardi di euro nell'esame dei prestiti delle banche della zona euro dello scorso anno.

La ha detto la stessa Bce.

Per cercare di evitare una nuova crisi finanziaria, la Bce sta mettendo pressioni alle banche perché facciano pulizia nei bilanci dei crediti non pagati legati all'ultima recessione, un problema per la maggior parte dei Paesi dell'Europa del sud ma anche per Slovenia e Irlanda.

Nel report Mario Draghi ha detto che resterà questo, assieme a quello degli strumenti sui derivati rischiosi, il focus dei supervisori della Bce quest'anno.

"Nel 2018 le banche continueranno a far fronte ad alcune sfide di primo piano", ha detto Draghi.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie