Il piano procede ma l’istituto senese non si riprende


Difficile ripartenza per Mps che nonostante l’aumento di capitale segna in Borsa la dodicesima seduta consecutiva in calo. L’azienda si affretta a precisare che non sono allo studio operazioni di aumento di capitale e l'attuazione del piano di ristrutturazione procede secondo le tempistiche previste e già comunicate al mercato. In particolare, sono confermati gli obiettivi di piano per la riduzione dei crediti deteriorati, le iniziative di contenimento dei costi e l'operazione di cartolarizzazione delle sofferenze riguardo la quale la Banca non vede circostanze che possano modificarne la tempistica di conclusione. Però nonostante le rassicurazioni, la Borsa non crede al titolo che perde il 5,60% posizionandosi ad un valore di 2,63 euro. Una perdita del 17% dal suo valore iniziale.

#titoliazionari

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie