Amministratore di condominio e recupero del credito


La Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 1851 del 25 gennaio 2018 ha stabilito che l'amministratore che avanzi un credito nei confronti del condominio non è obbligato ad agire pro quota nei confronti dei condomini ma può chiedere ed ottenere un decreto ingiuntivo nei confronti del condominio.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie