Generali, netto 2017 a 2,11 mld, operativo record, conferma target 2018


Generali chiude il 2017 con un utile operativo record ed è perfettamente posizionata per centrare tutti gli obiettivi fissati per il 2018, ultimo anno del piano industriale in corso.

L'utile netto ha raggiunto quota 2,11 miliardi con un incremento dell'1,4%. Il dato risente dell'incidenza delle dismissioni per 217 milioni controbilanciato dalle minori svalutazioni, dice una nota.

L'utile operativo si attesta poco sotto i 5 miliardi (+2,3%) con roe operativo al 13,4%.

"Gli eccellenti risultati che presentiamo oggi confermano la validità e l'efficacia del nostro piano strategico nell'attuale contesto di mercato. Siamo quindi perfettamente posizionati per raggiungere tutti gli obiettivi che ci eravamo fissati per il 2018", dice il Ceo.

Rafforzata la posizione patrimoniale con il Regulatory Solvency Ratio, calcolato con l'utilizzo del modello interno solo per quelle compagnie che hanno già avuto l'ok delle autorità, è al 208% contro il 178% di fine 2016. L'Economic Solvency Ratio, che applica i modelli interni all'intero perimetro, è al 230% (da 194%), meglio delle attese.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie