Fmi, Italia avanti su risanamento e Npl


Per l'Italia resta centrale affrontare il nodo dei non performing loan.

Lo afferma il Fmi nel documento preparato in vista del G20 dei ministri finanziari e dei governatori delle banche centrali.

La ripresa economica in atto è anche un'occasione per spingere sulle misure previste di risanamento dei conti pubblici. ''La crescita è un'opportunità per portare avanti le previste misure si consolidamento soprattutto dove i livelli di debito sono elevati e la posizione di bilancio è debole (Argentina, Brasile, Italia e Russia)''. L'area euro si appresta a entrare nel suo quinto anno consecutivo di ''espansione, con una crescita annuale media del 2,1% nel 2018-2019''.

In questo contesto le aspettative di crescita sono aumentate per diversi paesi di Eurolandia, ''soprattutto Germania e Italia, riflettendo una più forte domanda interna ed esterna'', afferma il Fmi nel documento.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie