Locare un immobile a una prostituta non è reato


La Corte di Cassazione con sentenza 31 gennaio 2018, n. 4571 ha stabilito che la consapevolezza di locare

un immobile ad una prostituta è una circostanza che da sola non è sufficiente ad integrare la fattispecie di reato. Locare un appartamento ad una prostituta quindi non integra il favoreggiamento della prostituzione.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie