Borse europee deboli


Borse europee deboli all'indomani delle dimissioni del consigliere economico della Casa Bianca Gary Cohn e che fanno pensare a un arrivo imminente dei dazi annunciati da Trump.

Cohn lascerà il suo incarico nelle prossime settimane e la sua decisione è legata a un disaccordo con il presidente riguardo la proposta sulle tariffe. Secondo gli esperti, la sua partenza è il segnale che la sua posizione contro i dazi nella Casa Bianca è perdente e che quindi un provvedimento in tal senso potrebbe arrivare a breve. L'attenzione si sposta quindi sul Beige Book della Fed che sarà diffuso stasera e sul dato sul mercato del lavoro nel settore privato Usa del pomeriggio.

Occhi puntati anche sulla riunione della Bce di domani che dovrebbe comunque confermare i toni degli ultimi interventi, con una normalizzazione della politica monetaria graduale.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie