Il risparmio che serve (a)i giovani


E non mancano certo gli studi, le statistiche e le elaborazioni, come registrato anche di recente, a testimoniare che prima si inizia a risparmiare e meglio è. Gli ultimi sono stati pubblicati di recente da Finra, l'autorità di vigilanza sull'industria finanziaria statunitense, a tutela degli investitori a stelle e strisce.

Questi ci portano ad una conclusione da sottolineare: la maggior parte del capitale che viene accumulato nel lungo termine viene prodotto nei primi anni: grazie alla naturale maggior propensione al rischio (ossia una maggiore esposizione alle azioni, rispetto alle obbligazioni) e al meccanismo del rendimento composto, ossia l'applicazione di un rendimento al capitale investito e rivalutato, anno dopo anno. Il che accresce in modo esponenziale il valore finale.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie