Campari, “red passion” a -4% dopo la delusione su target troppo prudenti


Profondo rosso per Campari che cede oltre il 4% a metà seduta, titolo nettamente peggiore del Ftse Mib.

La società prevede per il 2018 una performance positiva dei principali indicatori, spinta dai risultati delle marche a priorità globale e regionale a elevata marginalità nei principali mercati sviluppati.

Il miglioramento della crescita organica è legata all’aumento della marginalità lorda grazie al mix favorevole delle vendite e in grado di controbilanciare l’aumento atteso del prezzo dell’agave, prodotto utilizzato per la produzione delle bevande del marchio Campari.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie