Avvocato risponde per gli errori dei propri collaboratori


L’avvocato risponde nei confronti del cliente non solo degli errori commessi nell’esercizio della propria attività ma anche per gli errori commessi dai propri collaboratori. Una giurisprudenza ormai consolidata negli anni, recepita peraltro dalla deontologia forense, individua la responsabilità del legale che assume un incarico anche negli errori commessi dai suoi collaboratori.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie