La Commissione Ue sollecita l’Italia ad adottare mappe acustiche


“Il rumore ambientale, causato dal traffico stradale, ferroviario e aeroportuale, è la seconda causa di decessi prematuri dopo l’inquinamento atmosferico”, evidenzia la Commissione in una nota, ricordando la direttiva che prevede che gli Stati membri adottino mappe acustiche che rappresentino l’esposizione acustica nei maggiori agglomerati, lungo gli assi stradali e ferroviari principali e in prossimità degli aeroporti più importanti. Queste mappe rappresentano la base per successive misure antirumore.

L’Italia non ha ancora comunicato le informazioni richieste dalla Commissione, che ha già inviato due lettere di costituzione in mora nel 2013 e nel 2016.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie