La Cina prende il controllo di Anbang (e del Waldorf Astoria di New York)


Pechino non vuole rischiare il collasso di Anbang Insurance Group, il gruppo assicurativo cinese proprietario dell’iconico hotel Waldorf Astoria di New York.

Così le autorità cinesi hanno deciso di assumere il controllo diretto da subito, e per un anno , del terzo assicuratore del paese che rischia l’insolvenza per sospette attività illegali dopo che l'ex patron è stato perseguito per «reati economici» . E, quindi anche il controllo del lussuoso hotel newyorkese. La Commissione cinese di vigilanza sulle attività delle assicurazioni, attraverso una nota, ha annunciato che assumerà, per un anno, la gestione del gruppo precisando che il controllo non è accompagnato da una nazionalizzazione del capitale, dal momento che Anbang continuerà a operare come un gruppo privato.

Anbang ha violato i regolamenti assicurativi «seriamente» mettendo in pericolo la sua capacità di rimborsare i propri debiti, ha affermato la Commissione che assicura come «i diritti legittimi e gli interessi dei clienti assicurativi e degli stakeholder saranno protetti in modo efficace».


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie