Fila al riassetto famigliare: in arrivo il fondo Blue Skye


Riassetto familiare in vista per Fila Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, storica azienda lombarda presente in 15 Paesi del mondo con le sue matite colorate.

Negli ultimi giorni ci sarebbe infatti stata un’offerta da parte di un fondo londinese per gran parte della quota in Fila detenuta, in modo indiretto, da Simona Candela, sorella del principale azionista e amministratore delegato Massimo Candela. A farsi avanti sarebbe stato il fondo Blue Skye che avrebbe messo sul piatto circa 150 milioni di euro per il pacchetto azionario in pancia alla Gargano Srl, cioè il 31% della cassaforte Pencil che detiene il 65% di Fila. La Gargano Srl fa capo appunto a Simona Candela, che detiene anche direttamente un altro piccolo pacchetto (il 4%) della Pencil. Il restante 65% di Pencil è invece in mano a Massimo Candela.

Ora l’obiettivo per Blue Skye, se Massimo Candela non si muoverà direttamente per avviare una contro offerta sulla quota della sorella, potrebbe essere quello di svolgere il ruolo di socio di minoranza in modo più attivo, strategia che in questi anni proprio Simona Candela non è riuscita a realizzare. Blue Skye arriverebbe infatti a detenere oltre il 20% delle azioni di Fila, anche se indirettamente, mentre Massimo Candela possiede in modo sempre indiretto circa il 42% delle azioni del gruppo quotato.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie