La ricerca del lavoro tra amici, parenti e sindacati per l’81,9%


Secondo l’Eurostat, l'82% degli italiani cerca ancora impiego rivolgendosi ad amici e parenti. Metodi per la ricerca di lavoro in lieve calo negli ultimi anni. Diversi i dati della Germania al 38,1% e nel Regno Unito al 45,1%, invece la Francia è al 61,9%. Una media nell'Ue a 28 paesi del 68,9%. Una sfiducia verso gli uffici pubblici della possibilità che possano aiutare nella ricerca del lavoro. L’Italia risulta avere il peggior dato nella Ue anche se sta migliorando. Inoltre, un dato peggiore viene dalle agenzie per il lavoro private, alle quali si rivolge solo il 14,4% di chi cerca lavoro.

#ricercalavoro

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie