Il MiSe chiude ad Aferpi e prepara la risoluzione contrattuale


Tensione altissima con Aferpi, in quanto ritenuta non rispettosa dell’accordo di rilancio industriale concordato con il Governo. La società che è controllata dal gruppo algerino Cevital, sta creando non pochi problemi, in quanto l’avvio dell’accordo sullo stabilimento di Piombino doveva avvenire in questa settimana. Obiettivi industriali e di rilancio che non trovano riscontro in nessun modo, da qui la decisione di un’eventuale e definitiva rottura.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie