La Corte di Cassazione su fondi patrimoniali e illecito


La Corte di Cassazione, con la sentenza 47827/17, ha stabilito che la costituzione di un fondo patrimoniale in concomitanza di reiterati omessi versamenti I.v.a. non integra il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

Non vi è pertanto un’inversione dell’onere della prova a carico del debitore e si dovrà quindi dimostrare che la costituzione del fondo patrimoniale abbia avuto una funzione illecita.


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie