Antitrust multa Volkswagen e Ford per le campagne pubblicitarie


L’Antitrust ha sanzionato Volkswagen Group Italia per 500 mila euro e Ford Italia per 400 mila euro.

Le auto venivano presentate come un vero affare. Con un particolare: la promozione era valida solo se si comprava l’auto con un finanziamento rateale. La campagna pubblicitaria non faceva capire subito che al prezzo pubblicizzato non si poteva acquistare in contanti. La pratica scorretta contestata a Volkswagen e a Ford è del tutto analoga e riguarda la “presentazione, attraverso modalità e mezzi di comunicazione differenti, di offerte promozionali in cui le informazioni circa le condizioni di validità delle offerte, il prezzo finale complessivo dei prodotti e la modalità di pagamento sono state presentate in maniera ingannevole e/o omissiva”,scrive l’Antitrust.

Sostiene ancora l’Autorità: “le modalità comunicative adottate dal professionista risultano in radice ingannevoli in quanto si propone in pubblicità non il prezzo di vendita, quanto piuttosto l’importo scontato su cui applicare gli oneri per il pagamento rateale. Infatti la cifra pubblicizzata non rappresenta né il prezzo in contanti (che risulta significativamente maggiore) né il prezzo finale da corrispondere a seguito del finanziamento obbligatorio (che ugualmente risulta maggiore di quello pubblicizzato in ragione del TAN e TAEG applicati)”


0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie