Pil, crescita a due cifre rispetto al trimestre precedente

Nel terzo trimestre del 2020, il prodotto interno lordo (Pil), è aumentato del 16,1% rispetto al trimestre precedente, mentre è diminuito del 4,7% in termini tendenziali. Il terzo trimestre del 2020 ha avuto quattro giornate lavorative in più rispetto al trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al terzo trimestre del 2019. La variazione congiunturale è dovuta all’aumento del valore aggiunto sia nel comparto dell’agricoltura, silvicoltura e pesca, sia in quello dell’industria, sia in quello dei servizi. Invece, dal lato della domanda, c’è un contributo positivo sia della componente nazionale (al lordo delle scorte), sia di quella estera netta. La variazione acquisita per il 2020 è a -8,2%. L’economia italiana, dopo la forte contrazione della prima metà dell’anno registra un consistente recupero nel terzo trimestre.

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie