Blumarine, 61 posti a rischio. La nuova proprietà: «Situazione insostenibile»

Blumarine apre la procedura di licenziamento collettivo per 61 dipendenti su 97. «Una sorpresa nei tempi e nell’entità, perché la situazione di difficoltà dell’azienda era nota, ma ci si aspettava che l’arrivo al timone della proprietà di Liu Jo portasse il rilancio, non una drastica riorganizzazione», commentano i due sindacati presenti in Blumarine.

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie