Bce, bisogna rafforzare politiche dei Paesi

Rallenta la crescita in Ue, dichiara Christine Lagarde, presidente della Bce, e i Paesi devono rafforzare le loro politiche economiche. La frenata della crescita nell’area euro rallenta dall’inizio del 2018, per le incertezze globali e per il commercio internazionale più debole. Questo ha prodotto un indebolimento della pressione sui prezzi, e l’obiettivo dell'inflazione resta lontano. Lo ha sostenuto durante la plenaria di Strasburgo, aggiungendo che lo stimolo monetario effettuato non può e non deve essere l'unica azione sul campo. Più a lungo restano le misure, più sale il rischio che gli effetti collaterali diventino più pronunciati. E’ importante che ogni paese adotti politiche strutturali e di bilancio per rafforzare la produttività – ha concluso.

0 visualizzazioni0 commenti
A cura di
LOGO PRIMOSEGNO WEK MAGAZINE.png
Le ultime notizie